bg image

SEZIONE MUSICA FULL

 

Educazione Musicale “Attiva”

Progetto curricolare integrato per la Scuola PRIMARIA e dell’INFANZIA.

La Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria Paritaria Così per Gioco, nel suo Piano dell’offerta Formativa, presenta il corso curricolare per l’EDUCAZIONE MUSICALE: attraverso un approccio interdisciplinare che integra metodi e metodologie, con personale altamente qualificato e importanti collaborazioni (Orff-Schulwerk, M.L.T. di E. Gordon, Dalcroze, ecc.), linguaggi e strategie didattiche innovative che integrano VOCE – CORPO – STRUMENTO, una grande attenzione alla comunicazione efficace, AMBIENTI per IL MOVIMENTO pensati per attuare la scuola in una dimensione pedagogica attiva “reale”, con spazi in piena sicurezza.
Questo modo di fare scuola si pone come obiettivo l’inclusione più vera attraverso l’elaborazione di percorsi personalizzati finalizzati a costruire un senso d’identità di gruppo, in un contesto performativo che possa integrare e valorizzare le peculiarità di ogni singolo bambino.
Suonare, Cantare, Ballare … al Gruppo BIG è tutta un’altra MUSICA!

 

Alcuni riferimenti importanti:
Indicazioni Nazionali per il curricolo in tema Musica
M.I.U.R. – Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti

BUONA MUSICA!

______________________________________________________________________________________________________________________________________


______________________________________________________________________________________________________________________________________

 

IO S(u)ONO MUSICA! EDUCAZIONE MUSICALE AL NIDO

 

La musica è qualcosa di connaturato all’uomo; è un linguaggio stimolante che attiva emotivamente e praticamente i bambini all’esplorazione, in tutte le loro fasi di sviluppo, incoraggiando e stimolando il contatto e l’integrazione nel gruppo. Il Gruppo BIG al Nido, ormai da molti anni, offre percorsi di educazione musicale secondo metodi e approcci integrati, innovativi e di profondo valore pedagogico, con personale altamente qualificato e importanti collaborazioni (nella Music Learning Theory di Edwin E. Gordon, l’approccio di Beth M. Bolton, Music Together, l’Orff-Schulwerk ecc.). Una attivazione musicale che coinvolge tutti i partecipanti nella lezione, poiché la musica non è importante solo per chi la fa, ma anche per chi l’ascolta, si genera infatti un dialogo che fonde relazione, apprendimento e acculturazione.

_____________________________________________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Coordinamento d’area a cura del Dott. Nicola Pangia